Categoria: I libri che ricevo Page 1 of 2

Estate 2019 – Tanti libri

Ormai il ritardo nel segnalare sul mio sito le “novità” è diventato abituale; a mia giustificazione dirò che l’immersione rodariana di questi ultimi mesi non mi ha lasciato molto spazio per altro ma non voglio mancare all’appuntamento estivo quindi buona (calda) estate con un libro…

 

***Albi per tutte le età
orecchio acerbo

  • Gian Berto Vanni (design e illustrazioni) – Lowell A. Siff (testo), Love, € 16,50

Un albo molto elaborato anche dal punto di vista della struttura con aperture nelle pagine che fanno vedere altre pagine, con inserti imprevedibili e ritagli; il tema della bambina sola ed emarginata in orfanotrofio che comunque è capace di amare è sorprendente e profondo: nei tratti delle figure non si concede alla retorica ma si guarda all’essenzialità della comunicazione. Una sfida intelligente per piccoli e grandi lettori.

  • Candace Fleming – Gérard Dubois, La collezione di Joey, € 15,00

L’artista americano Joseph Cornell (1903 – 1972) riuscì a stupire il suo pubblico con opere nate dall’assemblaggio degli oggetti più disparati; la dimensione surreale della sua ispirazione e della sua opera successiva emerge dall’albo che racconta alcuni momenti della sua infanzia fino alla morte prematura del padre che segna una svolta nella sua attività di ragazzo semplice e strano collezionista. La magia delle illustrazioni dà una patina di antico a tutta la storia ma non la sottrae ad una riflessione sulla contemporaneità e sul potere dell’arte.

 

*** Albi e Cartonati
Giralangolo

  • Valentina Gazzoni, Il cuore smemorato, € 13,50
  • Toril Kove, Fili, €15,00

Questi due albi di Giralangolo, insieme agli altri che presento, nelle mie  pagine, confermano quello che da tempo sostengono molti di noi e cioè che il settore degli albi e dei prodotti per la prima infanzia è quello che offre i risultati più significativi dal punto di vista della qualità. Il cuore smemorato è un albo-progetto perché in conclusione mette due pagine in cartoncino con pezzetti di cuore da ritagliare e ricomporre nel segno del racconto che in precedenza si è sviluppato in poche essenziali parole e immagini dimostrando che “la scomposizione di un cuore non è un cuore infranto ma l’inizio di nuove avventure”. Ancor più suggestivo, delicatissimo e lirico è il filo d’amore che lega un’adulta e una bambina: non si scade nelle parole abusate “madre” e “figlia” ma si guarda all’essenziale che, come per Saint-Exupéry (e questo albo ne ricorda la levità), “è invisibile agli occhi”.

il castoro

  • Christine Naumann-Villemin – Marianne Barcilon (trad. Rosa Vanina Pavone), I tre porcellini delle caverne, € 12,90

E se all’età della pietra il lupo dei tre porcellini fosse stato mangiato da un tirannosauro? Storia divertente anche nelle simpatiche figure.

  • Vincent Cuvellier – Robin, Margherita e Margherita, € 16,00

Un’idea geniale per un grande albo affidato molto alle simpatiche figure: diviso in due parti ed evidenziato dai diversi colori dei “quadri” racconta le storie parallele di due dodicenni di nome Margherita che a distanza di cento anni (1910 – 2010) e grazie a un “viaggio” in soffitta, al solito vecchio baule e a un abito misterioso, si ritrovano proiettate l’una nei tempi dell’altra con situazioni imprevedibili… Mi sono divertito…

kalandraka

  • Ricardo Alcántara & Gusti, Il pirata favoloso, € 10,00
  • Arianna Papini, Rocco Pescante e il pesce memoria, € 15,00

Se il primo albo è un cartonato brevissimo e simpatico ma non offre particolari spunti di riflessione, ben diverso è l’albo di Arianna Papini in cui l’alto livello delle tavole e l’essenzialità delle parole raccontano una originalissima storia di un pesce-memoria che riporta alla mente di un vecchio pescatore l’infanzia come età di stupore e meraviglia; al fondo qualcuno potrebbe trovare il vecchio tema del pesce delle fiabe che chiede di non essere pescato ma qui siamo un passo avanti perché l’unica magia possibile è quella dei ricordi e del racconto degli stessi che trasformerà il vecchio pescatore in narratore: un circolo virtuoso che lega infanzia e vecchiaia nel nome del piacere delle storie e del loro incanto.

Nord-Sud Edizioni

  • Christophe Mourey – Bruno Tognolini, Sei unico, € 13,90

Un’intensa poesia di Bruno Tognolini diventa un bel tema figurativo per la genialità creativa di Mourey

orecchio acerbo

  • Sebastian Meschenmoser, Quei dannati sette capretti, € 13,50

Semplice e simpatica storia che capovolge il luogo comune sui lupi delle fiabe: il lupo è un animale tutto casa e pulizia…

  • Remy Charlip, Dove sono tutti?, € 13,00

È un albo del 1957 eppure il segno essenziale delle figure e la domanda di fondo del protagonista bambino, che emerge dalla constatazione che quando piove tutto sembra sparire in una retina grigia, danno un senso alla continuità delle infanzie, a quelle riflessioni infantili che oggi come ieri gli adulti dovrebbero saper ascoltare.

  • Laurent Moreau, Giocare fuori, € 16,00

L’esplorazione del mondo animale da parte di due bambini: albo coloratissimo e suggestivo che ci dice quanto la fantasia non sia separata dalla conoscenza.

zoolibri

  • David Litchfield, Un segreto gigante, € 16,00
  • Oliver Jeffers, Il Cuore e la bottiglia, € 16,00

Mi piacciono questi due albi che vorrei definire “filosofici”: sono storie illustrate con bravura (la magia dei colori e delle figure di Litchfield è straordinaria) che, al di là della leggerezza dei testi, portano l’attenzione del lettore su grandi temi come l’amicizia e la solitudine.

 

*** Da 6 a 7 anni
Gribaudo – amico lupo

  • Orianne Lallemand – Éléonore Thuillier, Il lupo che sognava il mare, € 9,90
  • Orianne Lallemand – Éléonore Thuillier, Il lupo che scalava le montagne, € 9,90
  • Orianne Lallemand – Éléonore Thuillier, Scopri le emozioni con il lupo, € 12,90

Il simpatico personaggio “declinato” in avventure e situazioni diverse.

Fabbrica dei sogni – orizzonte scalzo

  • Eleonora Bellini (ill. Maria Cristina Picciolini), La casa in riva al mare, € 16,00

il Ciliegio

  • Eleonora Bellini – Maria Mariano, Casa di luna, € 12,00

Eleonora Bellini ha diretto per 38 anni la Biblioteca della Fondazione “Marazza” di Borgomanero e l’ha fatto sicuramente con grande professionalità portando la sua struttura ad essere una delle realtà bibliotecarie più interessanti del Piemonte; ma c’è un valore aggiunto che Bellini ha portato in dote ed è quello di essere scrittrice: poesie e filastrocche, romanzi e saggi hanno accompagnato la sua attività e le hanno consentito di guardare con maggior attenzione al mondo della produzione e dell’editoria per bambini e ragazzi: il primo albo contiene una storia (in rima) di generosità e di accoglienza. Il secondo è la storia brevissima in versi di Tina e Renato che costruiscono, per giocarci, la loro casetta di cartone e forse non sanno che qualcuno da un’altra parte nel cartone ci dorme davvero… Ancora una volta impegno e leggerezza “viaggiano” insieme…

Le rane interlinea – Leggi con me questa storia!

  • Guy Parker-Rees, Dylan fa il pasticciere, € 12,00
  • Guy Parker-Rees, Dylan fa il negoziante, € 12,00

Il simpatico cagnolino e i suoi amici sicuramente faranno divertire i piccoli lettori con le loro colorate avventure.

L’orto della cultura

  • Francesca Gallo – Anna Oppio, L’astuccio dell’astronauta, € 12,00

A cinquant’anni dal primo allunaggio una bella e tenera fiaba dove il gioco dell’invenzione incrocia i cieli dell’astronomia.

 

*** Da 8 a 10 anni
Einaudi Ragazzi –Storie e rime

  • Carlo Barbieri (ill. Chiara Baglioni), Dieci piccoli gialli, € 12,00

Dieci raccontini all’insegna del mistero e del divertimento: ben riuscito il ritratto di Ciccio simpatico protagonista delle avventure.

Gulliver EDB – Piccoli e grandi leggono insieme

  • Anna Vivarelli, Il segreto del postino, € 6,50
  • Giorgio Scaramuzzino, Ali di parole, € 7,00

I due racconti di questa simpatica collana sono la dimostrazione che la bravura di un autore non dipende dalla lunghezza della sua opera, dalla capacità di dar luogo a trilogie, quadrilogie o di inventare serie che accontentano la pigrizia degli editori; la bravura si vede dalla misura breve, quando nello spazio di poche pagine chi scrive riesce a far vivere una storia, a darle un senso,a far emergere uno stile. Vivarelli e Scaramuzzino ci sono riusciti non solo grazie alla loro positiva esperienza di narratori ma anche perché non hanno seguito temi consueti ma hanno dato spazio alla loro creatività: così Vivarelli, raccontandoci la storia del postino francese Ferdinand Cheval (1836 – 1924) che in più di trent’anni, pietra su pietra, costruì e scolpì un fantastico e un po’ surreale Palazzo ideale, dà voce a un “testimone”, un ragazzo che trascorre l’estate in campagna dagli zii e quindi innesta su una storia vera quegli elementi che rendono vivo e interessante il racconto. Giorgio Scaramuzzino compie – se vogliamo – un’operazione ancora più ardita perché fa parlare un “pesciolino d’argento”, un maschio di lepisma quell’animaletto che – come sappiamo – si nutre anche di carta e quindi è un vero “divoratore di libri” capace, però, nella finzione narrativa di Scaramuzzino di separare quelli che possono essere fonte di sopravvivenza da quelli che alimentano lo spirito. Mi pare che fin dall’inizio il clima sia un rodariano gioco del “se” tipo “cosa accadrebbe se un maschio di lepisma ci raccontasse i suoi viaggi fra i libri”? E non temo di essere smentito se affermo che questa storia, oltre ad essere una sorridente testimonianza di tenace legame con la moglie ex bibliotecaria cui è dedicata, è un atto d’amore verso il libro e la lettura.

 

*** Da 10 a 12 anni
il castoro

  • Jozua Douglas (ill. Elly Hees, trad. Laura Pignatti), Il generale del Costa Banana, € 13,50

Un romanzo spigliato e divertente con due simpatici personaggi, Rosa e Pedro, alla prese con una terribile congiura che vuole togliere il potere al loro papà presidente di uno staterello centramericano.

 

*** Da 12 a 14 anni
Einaudi Ragazzi di oggi

  • Antonio Ferrara, A casa tutto bene, € 10,00
  • Stefano Motta, Lale, € 10,00

Dure romanzi molto agili, che parlano a quella fascia di lettori, fra i 12 e i 14 anni, che ha particolarmente bisogno di ritrovarsi nei personaggi e nelle situazioni: più tradizionale nel tema (Lisa con il fratello Paolo vive con un padre violento e una madre succube) e nel suo sviluppo narrativo A casa tutto bene; più originale il romanzo di Motta che parte dalla frattura della caviglia della protagonista, la dodicenne Lale, e attraverso il diario di quelle giornate un po’ particolari ci parla di sé e riflettendo su quello che ha scritto dice: “nessuna avventura, nessuna storia memorabile, nessuna paura particolare”. È una bella, modesta sintesi  per un romanzo che, invece, proprio perché guarda ai trasalimenti nel cuore, mi pare possa lasciare un segno.

Einaudi Ragazzi – Carta bianca

  • Luca Azzolini, Bambini per gioco, € 11,00

L’Afghanistan è terra di leggende ma anche di tragedie: conflitti sanguinosi, intolleranze religiose; il bel romanzo di Luca Azzolini ci racconta attraverso la voce di due bambini (la piccola Yassine di undici anni e suo cugino Sayed) il dramma della fuga di fronte a padri che sono disposti a perderli per risolvere i loro problemi di adulti. Ci saranno una scuola e un libro a salvarli dopo sofferenze e pericoli. Si parla spesso di “tragedia dell’infanzia” e la si lega ad una condizione di crescita e di maturazione, qui – come accade in paesi in guerra – la vera, tragica lotta è quella della sopravvivenza.

Feltrinelli kids

  • Frauke Scheunemann (trad. Valentina Daniele), Winston Il gatto investigatore, € 13,00

Un gruppo di dodicenni e alcuni simpatici gatti sono i protagonisti di questo divertente romanzo dove l’indagine  per scoprire cosa sia successo ad una loro amica dà luogo a movimentate avventure.

Giralangolo

  • Jack Gantos (trad. Alice Casarini), Norvelt una città noiosa da morire, € 16,00

La narrazione ha un fondo di autenticità perché la città di Norvelt esiste davvero (fu fondata come modello di comunità durante la Grande Depressione da Eleanor Roosevelt) e l’autore vi è nato: la storia, ambientata nel 1962, ha dunque uno scenario reale anche se via via assume i contorni del giallo e il protagonista, il tredicenne Jack, si trova davanti alle morti sospette di un numero consistente di vecchiette e al sospetto che dietro di loro possa esserci l’originale miss Volker che è un po’ la custode della storia e delle memorie della città. Il romanzo ha pagine divertenti e corre via leggero; ottima dunque la scelta di metterlo a disposizione del giovane (e meno giovane) pubblico italiano.

il castoro

  • Elisa Castiglioni, In punta di piedi sull’orizzonte, € 13,50

È inutile nasconderlo: la narrativa per ragazzi non può fare a meno di quegli “ingredienti” che sono al centro, in un determinato momento storico, dell’attenzione sociale: abbiamo quindi famiglie disgregate o “multiple”, bullismo, emigrazione e il rischio è quello della standardizzazione della scrittura, dell’irriconoscibilità di uno stile. In questo romanzo i genitori della protagonista, la portoricana Azul, non vanno più d’accordo e quindi il futuro non promette nulla di buona; il romanzo ci fa conoscere altri personaggi e soprattutto ci fa apprezzare la tenacia di Azul nel perseguire l’unità della famiglia anche se, spesso, riesce a complicare le cose. Il romanzo scorre veloce anche perché l’uso della prima persona (è Azul che racconta) facilita la lettura, mi resta più di un dubbio su una dimensione letteraria troppo forte rispetto alla stessa psicologia del personaggio che racconta: “Colgo raggi di sole”, “restiamo a guardarci in silenzio. Occhi negli occh”, “ho sentito il petto allargarsi per la gioia”…

  • Flavia Moretti, Servizio cacche per posta, Per ogni ingiustizia una risposta, € 13,00
  • Rolli (ill. Milan Pavlovic, trad. Mara Pace), Kabungo La mia amica preistorica, € 13,50
    Due romanzi divertenti e ricchi di trovate: qualcuno potrebbe storcere (o arricciare) il naso davanti all’idea che un ragazzino di undici anni, protagonista del primo, possa decidere di inviare la cacca del suo cane a chi gli fatto qualche torto… personalmente mi sono divertito perché al fondo la scrittrice lascia emergere la domanda fondamentale: è sempre giusto farsi arbitri assoluti di giustizia e stabilire senza appello dove sta il torto e dove la ragione?

Salani

  • Lauren Wolk (trad. Alessandro Peroni), Al di là del mare, € 15,90
  • Peter Brown (trad. Dida Paggi), La fuga del robot selvatico, €14,90

Due  romanzi importanti e originali che dimostrano quanto, volendo, anche la narrativa per ragazzi possa trovare spazi di libertà nonostante la diffusa presenza nei cataloghi dei “soliti temi”. Laura Wolk è autrice originale e dopo il grande successo di L’anno in cui imparai a raccontare storie arriva a questo romanzo che colpisce perché sapientemente sospeso fra favola e realtà, fra bisogno di sicurezza e desiderio di scoperta; la figura della giovane protagonista Crow si impone per profondità e finezza e qui la dimensione dell’io che racconta non stona, contribuisce, anzi, a dare spessore a tutto il romanzo. Altrettanto interessante e originale è La fuga del robot selvatico: anche qui c’è un’isola ma protagonista è il robot Rozzum che prova sentimenti umani come l’amore, la nostalgia, l’amicizia; il tono narrativo è quasi da fiabe (non a caso – mi pare – il robot sa parlare con gli animali come succede nella tradizione fiabesca) e antagonisti – non è paradossale – sono gli umani in cui troppo spesso vince un principio di realtà che contrasta con la voglia di libertà… Mi piacerebbe che anche molti autori italiani raggiungessero questi livelli di qualità narrativa…

 

*** Dai 14 anni

Feltrinelli UP

  • Siobhan Vivian (trad. Gloria Pastorino), La lista, € 16,50
  • Originale l’idea alla base di questo romanzo: una misteriosa lista con i nomi delle quattro più belle e quattro più brutte ragazze della scuola, che ogni anno, prima del ballo autunnale, compare quasi a consolidare una tradizione. Non mi ha convinto invece lo sviluppo della trama che sembra essere più attenta ai problemi delle diverse protagoniste che al vero e proprio intreccio narrativo.

Giralangolo

  • Brianna R. Shrum (trad. Aurelia Martinelli), French cooking kissing, € 15,00
  • Trovo che i vari MasterChef  e tutto l’apparato cibario televisivo che viene ostentato siano un po’ perversioni del gusto, ostentazioni di “sapienze” fuori luogo in un mondo dove oltre cinquanta paesi hanno ancora alti livelli di fame e di insicurezza alimentare. Ho affrontato dunque con un po’ di scetticismo l’aspirazione della diciassettenne protagonista di questo romanzo ad entrare in un importante Istituto di Arti Culinarie, poi, andando avanti nella lettura, mi sono reso conto della bravura dell’autrice nel portare in primo piano la dimensione psicologica ed esistenziale della ragazza (e degli altri personaggi) quindi, nonostante la “cucina” sia sempre in agguato, trovo il romanzo riuscito e godibile in ogni sua parte.

il castoro – HOT SPOT

  • Adam Silvera (trad. Chiara Reali), L’ultima notte della nostra vita (trad. di Chiara Reali), € 16,00
  • Un romanzo teso e drammatico: cosa fareste sapendo che di lì a poco morirete? La storia mette in gioco due personaggi diversi e un “servizio” Death-Cast che informa i soggetti della prossima dipartita. L’invenzione letteraria di Silvera potrebbe risultare forzata se non vi fosse a reggerla la capacità dell’autore di scavare nelle psicologie dei protagonisti e di far emergere dubbi e speranze. Un bel romanzo che lascia inquieti e soddisfatti al tempo stesso.

 

*** Per gli educatori

Genesi Editrice

  • Agnolo Firenzuola (a cura di Guido Davico Bonino), Dialogo delle bellezze delle donne (intitolato Celso), € 12,00

Qualcuno potrà chiedersi come possa entrare nella nostra rubrica un autore del Cinquecento come Agnolo Firenzuola (1493 – 1543) e per giunta con un “dialogo” abbastanza raro ripreso e ottimamente introdotto da Guido Davico Bonino; non voglio dare risposte troppo articolate mi limiterò ad osservare che nel decantare la “bellezza di tutto il corpo femminile” Firenzuola non trascura quel concetto di armonia che troviamo trasposto, ad esempio, in quella bellissima galleria  di donne che leggono (Le donne che leggono sono pericolose di Stefan Bollmann e Elke Heidenreich, Rizzoli, 2007).

Sonda

  • Valentina Biletta, Con le mani nel colore. “Fare arte” a casa e a scuola, € 15,00

Molti anni fa Walter Fochesato ed io fummo invitati  a Savona  a presentare un libro di un’illustratrice agli esordi… È passato… un po’ di tempo e l’esordiente di allora ha fatto molta strada: Valentina Biletta è brava come grafica, illustratrice ma anche operatrice culturale, capace, senza presunzione, di comunicare ad altri i “segreti” del “mestiere” e questo libro ne è la dimostrazione più chiara: Valentina riflette sull’importanza della pratica (ci dice come strutturare laboratori, come “giocare” con i colori, come stampare) ma non dimentica che il tema della creatività nasce da robuste riflessioni pedagogiche e artistiche (da Freinet a Munari) e anche in questo caso il suo discorso è lineare e coerente.  Con le mani nel colore è uno strumento vivo e utilissimo e sono certo che gli “addetti ai lavori” o i semplici appassionati sapranno farne buon uso.

Treccani – Save the Children

  • Giulio Cederna, a cura di – fotografie di Riccardo Venturi, 2018 – Atlante dell’infanzia a rischio – Le periferie dei bambini, € 14,90.
  • Questo “Atlante” giunto alla nona edizione dovrebbe stare sulle scrivanie di tanti amministratori locali perché riesce a sottrarre con dati, statistiche, documenti sicuri, l’infanzia e l’adolescenza delle cosiddette periferie ai troppi luoghi comuni e alle troppe facili “ricette”.

 

*** Impegno civile
Buk buk – io ci sto

  • Fulvia Degl’Innocenti, Ilaria Alpi – Una reporter senza paura, € 9,90
  • Angela Mallardo, Giancarlo Siani, il bambino che vivrà per sempre, € 9,90

Due testi in cui la dimensione narrativa si incrocia con la documentazione e soprattutto con l’impegno civile; a me pare importante che ai giovani lettori, che spesso guardano con occhi curiosi la professione del giornalista, si ricordi chi, fra i giornalisti, è stato capace di scelte coraggiose…

 

*** Le buone notizie

Per Ferdinando Albertazzi
Risfoglia

  • Ferdinando Albertazzi (ill. Franziska Freitag), Dina la gocciolina, € 12,90 + 6

Giunti

  • Ferdinando Albertazzi, Vamos!, € 9,90 + 9

Siké

  • Ferdinando Albertazzi, Rudolf Hess. Il solitario di Spandau, € 13,00 + 11

Da molti anni “frequento” la scrittura di Ferdinando Albertazzi ed ogni volta che prendo in mano un suo libro mi aspetto qualche buona sorpresa soprattutto per quello che riguarda genere letterario, tema, stile e destinatari: voglio dire che Ferdinando riesce a coprire con successo tutte le possibilità che offre la letteratura; scrive per i più piccoli, per gli adolescenti, per gli adulti ed ogni volta trova lo stile giusto, l’equilibrio formale necessario a far sì che un suo testo non sia mai noioso. Così in Dina la gocciolina Albertazzi parte dal modo di dire “sono uguali come due gocce d’acqua” per raccontarci – sulla base di alcune recenti scoperte scientifiche – che non esistono gocce d’acqua uguali… scienza e piacere del racconto possono stare insieme. Ben costruito il giallo Vamos! che conferma anche in questo genere la bravura dello scrittore (come non ricordare, ad esempio, i due romanzi Il correttore di destini e Il bonificatore di cuori?). Opportuna infine e significativa anche sul piano storico interpretativo la “narrazione documentaria” su Rudolf Hess. Il solitario di Spandau che riprende probabilmente (non ho avuto modo di verificare) il volume di Albertazzi del 1994, Rudolf Hess, l’inganno del destino.

 

Per Paola Ravani
Einaudi Ragazzi – Carta bianca

  • Paola Ravani, L’isola dei pescecani, € 11,00 + 12

Anche se la nostra Liguria è piccola e “stretta” non conosco di persona Paola Ravani ma so che da anni, come referente per la Polizia di Stato, cura progetti di educazione alla legalità, incontra studentesse e studenti su temi importanti che riguardano la socialità, il rispetto degli altri, la capacità di discernere. Di Ravani ho avuto modo di vedere La tribù dei CyberSicuri. Navigare in Internet in sicurezz@. Consigli per ragazzi e genitori pubblicato sotto l’egida del Comitato Regionale della Liguria dell’Unicef (Alzani Editore, € 10,00 + 9) e ne ho apprezzato la chiarezza espositiva e l’agilità della scrittura, quella stessa verve che ritrovo in Pepe Poliz e la foresta senevedonodituttiicolori (Ega Editore, 2008, € 13,00 + 10), storie che, al di là del sottotitolo che potrebbe apparire “scolastico” (Storie di educazione alla legalità, alla pace e alla convivenza civile con simpatia), mantengono vivo il senso del racconto, non scadono nel moralismo e divertono. Ma, al di là di queste segnalazioni, mi fa piacere notare che Paola Ravani è arrivata a un editore importante come Einaudi Ragazzi con un romanzo che convince. La trama in breve: Ruben e Babila, fratello e sorella, vivono nell’Isola Blu con i nonni perché anni prima i loro genitori sono scomparsi in mare mentre cercavano di avvicinarsi all’Isola dei Pescecani per fare una pesca più ricca; quell’isola, che gli abitanti dell’Isola Blu, vedono in lontananza si drizza sul mare con rocce appuntite, intorno a lei si incrociano correnti pericolose per la navigazione e terribili squali (almeno così sostiene la vox populi) le girano intorno. Ruben e Babila vorrebbero andar via dall’Isola Blu e scegliere un loro percorso di vita, lui da musicista, lei da insegnante, ma i “grandi” hanno già deciso per loro, lui sarà pescatore come tutti, lei moglie obbediente del figlio violento del “boss” del paese. Non racconterò tutta la trama per non sciupare il piacere della scoperta, dirò solo che un naufragio un po’ misterioso porterà da loro un giovane che, recuperando lentamente la memoria perduta nell’affondamento della sua nave, li aiuterà a capire molti fatti misteriosi e sarà con loro nei momenti di maggiore difficoltà…
Il romanzo – dicevo – mi ha convinto per diversi motivi che per semplicità elenco di seguito: 1. l’ambiente solo apparentemente realistico, in realtà legato a luoghi (Isola Blu, Isola dei Pescecani, Isola Verde) che hanno qualcosa di magico e sembrano dilatarsi in un tempo fiabesco al punto che queste sospensioni spaziali e temporali mi ricordano la finezza delle pagine di L’uomo che coltivava le comete della grandissima Angela Nanetti; 2. la capacità di far emergere negativamente pregiudizi sociali e luoghi comuni senza scadere nel moralismo; 3. la fiducia nei giovani che hanno il coraggio di opporsi a quegli adulti che vogliono decidere per loro; 4. gli ingredienti dell’avventura più classica (isole, tesori, misteri) giocati in contesti meno tradizionali (i preziosi spariti e ritrovati, ad esempio, sono prodotti dal padre di Leon, un gioielliere famoso, e sono destinati a re e regine); 5. valore che viene attribuito alla scuola e alla cultura, dalla figura della maestra Germina alla piccola biblioteca che verrà bruciata, al dottor Guy che ama la lettura e la musica. Insomma la lettura di questo romanzo mi ha fatto dimenticare per un po’ la serialità, l’ovvietà, la banalizzazione dei temi e dei personaggi che troppo spesso sembrano caratterizzare i libri per ragazzi.

 

MUSLI. Museo della scuola e del libro per l’infanzia – TfB. Fondazione Tancredi di Barolo

  • Pompeo Vagliani (a cura di), POP-APP Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app,  s.i.p.

Il torinese Pompeo Vagliani, raffinato studioso e coltissimo collezionista, ormai da anni, ha reso pubbliche, attraverso Museo e Fondazione, le sue collezioni di libri e giochi per l’infanzia. Ora il catalogo di questa mostra (dopo Torino sarà a Roma) ripercorre con dovizia di particolari la storia dei libri animati ed è emozionante trovare esposto, ad esempio, Le livre Juujou di Jean-Pierre Brès del 1831 dove è possibile modificare la forma ai personaggi e far comparire e sparire oggetti. Nel catalogo si ritrovano diversi Pinocchi animati, libri che giocano sulle trasparenze e sulle vedute ottiche… insomma il lettore del catalogo (il visitatore della mostra) avrà di che deliziare gli occhi riflettendo magari sul fatto che anche ciò che oggi ci pare tanto innovativo viene in realtà da molto lontano…

 

VerbaVolant Edizioni

  • Mia Lecomte – Andrea Rivola, Gli spaesati. Les Dépaysés, € 15,00

Qualcuno potrebbe chiedersi perché inserisca questo grande albo per tutte le età fra “Le buone notizie”, lo dirò alla fine della segnalazione di Gli spaesati che mi ha colpito per diversi motivi: l’idea (animali che cambiano paese con tutte le conseguenze del caso); le brevi composizioni surreali della bravissima Mia Lecomte che raccontano i cambiamenti di stato; le illustrazioni di Andrea Rivola che “giocano” con le parole ed ottengono effetti straordinari; il francese come altra lingua dell’albo sicuramente legato all’origine italo francese dell’autrice ma per me omaggio a una lingua che è stata (ed è) importante per la storia della letteratura per l’infanzia. Fatti quindi gli elogi all’albo chiarisco il motivo dell’inserimento fra “Le buone notizie”: VerbaVolant ha sede a Siracusa, alla Borgata, e ha fatto una scommessa importante non solo dal punto editoriale o laboratoriale sviluppando attività didattiche intorno ai libri per l’infanzia prodotti, ma ha anche dato vita alla Casa VerbaVolant, tre camere e una suite in affitto per periodi brevi o lunghi con una biblioteca a disposizione e tante macchine da scrivere tradizionali (oggetti da museo perfettamente funzionanti) per consentirci di mettere sulla pagina, magari con la giusta lentezza, la nostra ispirazione. Bellissima idea e tanti auguri per l’iniziativa!

 

*** Divulgazione

Einaudi Ragazzi – Presenti Passati

  • Roberto Finzi, Cosa hanno mai fatto gli ebrei – Dialogo tra nonno e nipote sull’antisemitismo, € 10,00

Fra i tanti pregi delle sigle editoriali che nel corso di quasi mezzo secolo hanno visto protagonista Orietta Fatucci (dalla sola EL alle attuali Edizioni – EL Einaudi Ragazzi – Emme Edizioni) quello dell’impegno civile non è mai mancato: in particolare mi ha sempre colpito l’attenzione alla Shoah e a quella storia dell’antisemitismo che – come dimostra questo importante libro – viene da lontano… e, purtroppo, non è ancora finita. Si insiste tanto sull’educazione civica nelle scuole: credo che un libro come questo potrebbe costituire una lettura importante al posto di tante nozioni… Chissà se gli insegnanti italiani sapranno utilizzarlo…

Feltrinelli Kids

  • Stefano Sandrelli, Di luna in luna. Storia di un’esplorazione che è appena iniziata, con un’intervista a Samantha Cristoforetti, (ill. Alessandro Baronciani), € 13,00

L’autore, responsabile della didattica dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, riesce non solo a tracciare un quadro storico che arriva allo sbarco dell’uomo sulla Luna ma ci conduce verso altre lune, ci invita, insomma, ad andare “più in là” con la nostra curiosità. Il libro, oltre al pregio della chiarezza espositiva, ha un’ottima “confezione” editoriale che in “prodotti” di questo tipo è particolarmente importante.

  • Stefano Zuffi, Leonardo, € 13,00

Il nome dell’autore è garanzia di serietà scientifica e capacità didattica e anche questo libro su Leonardo emerge per chiarezza ma anche per fascino narrativo e quasi il lettore si immerge nella vita e nelle idee di un genio che ha profondamente inciso sulla nostra civiltà. Ben curate anche le riproduzioni.

il castoro – parole stili

  • Carlotta Cubeddu – Federico Taddia, Penso Parlo Posto – Breve guida alla comunicazione non ostile, € 12,50 + 12

Un manuale intelligente ed editorialmente ben costruito per far ragionare sull’opportunità di utilizzare la rete in modo eticamente corretto… Servirebbe anche a tanti adulti…

 

*** Libri ricevuti

Ape Junior

  • Olimpia Ruiz di Altamirano, Io e te, mamma. Un album di ricordi da completare insieme e conservare per sempre, € 10,00  + 5

Buk buk – abc

  • Fulvia Degl’Innocenti, Il Re delle caccole, € 6,90 + 6

il castoro

  • Jennifer L. Holm e Matthew Holm (colori di Lark Pien, trad. Laura Tenorini), L’estate di Sunny, € 15,50 + 9 (fumetto).
  • Michael Engler – Joëlle Tourlonias (trad. Alice Pascutti), Io e Te ci vogliamo bene, € 12,50 + 6 (albo)

Einaudi Ragazzi

  • Elisa Binda – Mattia Perego, Fiabe straordinarie per famiglie non ordinarie, € 14,90 + 9

EL

  • Stewart Ross, Nei panni di Sherloc. 25 gialli per sfidare il più famoso investigatore del mondo, € 12,90 + 12

G R I B A U D O – amico lupo

  • Barbara Franco, a cura di, Il mago delle tabelline– L’approccio rivoluzionario per memorizzare i numeri… e non solo, € 14,90 + 4

Gulliver EDB – Piccoli e grandi leggono insieme

  • Jack London, Zanna bianca (edizione integrale, trad. Alessandro Pugliese), €13,50 + 11

L’Arca di Noè – Grande prova di intelligenza e coraggio

Qualche giorno fa ho ricevuto un  L’Arca di Noè. Antologia di poeti e versi “da salvare” esemplarmente curata da Luigi Barbato e Francesco D’Episcopo (prefazione di Antonio Faeti, De Frede Editore, pp. 681, € 30,00). Si tratta di un dono importante e prezioso che mi ha colpito per svariate ragioni: anzitutto la durata e capillarità di un’indagine (venticinque anni) tesa a rendere giustizia ai testi (sparsi, spesso malamente, nei libri scolastici) di moltissimi autori; in secondo luogo l’attenzione al puntuale recupero di biografie e bibliografie di poeti talvolta poco noti; in terzo luogo il coraggio di andare controcorrente, di prendere posizione in difesa dell’autenticità della poesia e del rispetto nei confronti di autori e lettori; infine il piacere di aver risentito nomi e parole “antiche” quelle stesse che hanno accompagnato i percorsi scolastici e formativi di molti di noi. Per rendere l’idea del grande lavoro compiuto citerò qualche esempio: da “tifoso” deamicisiano ho apprezzato la restituzione corretta e integrale di poesie come A mia madre I bimbi (quest’ultima è un vero e proprio gioiellino di tenerezza e spontaneità); mi sono appassionato al caso di Mario Giusti e Mario Carmelindo Giusti (Nano Giustino): erano la stessa persona? E che dire di tanti nomi (Giovanni Bertacchi, Ugo Ghiron, Domenico Gnoli, Corrado Govoni, Guido Gozzano, Giuseppe Lipparini, Pietro Mastri, Marino Moretti, Aldo Palazzeschi, Francesco Pastonchi, Umberto Saba) che a me ricordano “La Riviera ligure” la famosa rivista pubblicitaria dell’Olio Sasso, diretta dal poeta-filosofo Mario Novaro (fratello di quell’Angiolo Silvio presente nel volume), che dal 1899 al 1919 fu la più autentica e completa palestra della letteratura contemporanea? Potrei osservare che la buona letteratura “viaggiava” per mille rivoli segreti, trovava asilo sia in una rivista capace di unire elevata  poesia e  letteratura di consumo sia nei percorsi scolastici con la differenza che spesso in questi ultimi era umiliata dai tagli e dall’indifferenza di chi avrebbe dovuto accorgersene. Leggere alcune delle moltissime poesie antologizzate vuol dire assaggiare la proustiana madeleine, riudire suoni che ci hanno confortato o rattristato ma che comunque sono stati importanti per noi. Grazie dunque ai due autori per il loro lavoro…

Novità degli ultimi mesi. Libri per finire il 2018

Potrei chiamarli Libri per Natale ma il titolo si avvicinerebbe troppo a quello di quotidiani e riviste che dedicano spazio ai libri per bambini e ragazzi solo nelle occasioni canoniche; non è il caso di questo sito che da anni è dedicato essenzialmente alla letteratura per l’infanzia… Certo la periodicità lascia a desiderare perché segue i miei tempi e i miei impegni… pazienza: i miei ventiquattro lettori (uno di meno per rispetto a Manzoni) mi perdoneranno e si accontenteranno di una tempistica “allegra” e di un titolo

Read More

Libri in arrivo: buon ottobre a tutti

***Albi per tutte le età

orecchio acerbo
Davide Calì (ill. Isabella Labate), tre in tutto, € 15,00
Nino De Vita (ill. Armin Greder), C’erano tutti nella grande aia, € 15,00
Un lettore malizioso non andrebbe lontano dal vero se pensasse all’occhio di riguardo che ho per gli “albi” di Orecchio acerbo; ho messo volutamente “albi” fra virgolette perché mi rendo conto che il termine appare riduttivo, consegnato com’è a testi destinati alla prima infanzia: gli “albi” della casa editrice romana sfuggono alle classificazioni e alle indicazioni dell’età dei lettori perché appartengono alla sfera di una produzione “alta” e senza barriere;

Read More

Qualche libro appena arrivato – luglio 2018

Armando Curcio da 8 anni

  • Cristina Siciliano (ill. Andrea Chronopoulos), Alessandro Magno, € 14,90
  • Elena Fanti, Margherita Hack La figlia delle stelle, € 14,90
  • Luca Bellini (ill. Alessandra De Cristofaro), Bach, € 14,90

Semplice ma ben costruita collana di biografie di personaggi famosi.

Read More

Libri per l’estate 2018

Nei primi anni Settanta alcuni di noi, all’inizio della loro storia di studiosi, furono un po’ “cattivi” o, almeno, poco indulgenti verso quella che si riteneva essere una letteratura “di convenienza”, costruita su temi di vera o presunta attualità con moduli stilistici prefabbricati o “consumati” dall’uso; ci furono polemiche anche aspre, qualche editore si arrabbiò, qualche autore diffuse lettere di protesta…

Read More

Breve aggiunta ai libri di dicembre 2017

*** Albi per tutte le età

Rrose Sélavy – Il Quaderno quadrone
Sonia Maria Luce Possentini, La prima cosa fu l’odore del ferro, Introduzione di Maurizio Landini, € 14,00
Mi sono occupato molte volte del lavoro di Possentini e sempre ho cercato di evidenziarne la straordinaria maturità artistica, la sensibilità e la leggerezza di tratto con cui affronta temi e personaggi anche lontani fra loro, dalla diversità di un bambino alla inquieta curiosità di Alice, ma oggi, alla ormai nutrita serie dei suoi libri, si aggiunge questo nuovo albo che mi pare rappresenti un passaggio importante nella sua “poetica”

Read More

Novità autunno e Natale 2017

Si avvicina il Natale ed io riunisco in questa densa “puntata” di “Libri ricevuti” i volumi dell’autunno e delle prossime festività… Auguri…

Come ho già scritto, la distinzione fra Albi per tutte le età e Albi non appartiene alla scala dei valori artistici del libro ma solo a quella della fruibilità: voglio dire che – assumendomi tutti i rischi critici del caso – all’interno di prodotti di qualità creo una separazione fra quelli che a me paiono legati in modo specifico alla fascia dei “nuovi lettori” (ad ognuno aggiungo un’indicazione sull’età) e quelli che potrebbero essere apprezzati maggiormente da una fascia di pubblico adulto già abituato a “guardare le figure”.

Read More

Primi arrivi di settembre 2017

Per iniziare settembre ecco una bella informata di titoli di Einaudi Ragazzi accompagnati da un albo di Orecchio acerbo; in attesa di altre novità pubblico le segnalazioni di questi primi arrivi.

Read More

Ultimi arrivi di agosto 2017

In attesa della ripresa di settembre aggiungo ai titoli estivi alcuni volumi.

Read More

Page 1 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén